Douyin, la versione cinese di TikTok sviluppata da ByteDance con sede a Pechino, ha lanciato “dou yi dou” una funzione social basata sulla posizione che consente agli utenti di trovare persone nelle vicinanze scuotendo i loro telefoni, replicando una funzionalità quasi identica a quella che esiste da tempo su WeChat.

“Dou yi dou”, che si traduce approssimativamente come "scuotilo", consente agli utenti di scuotere i loro telefoni e vedere gli altri fare lo stesso nelle vicinanze, quindi aggiungersi a vicenda ai loro elenchi di amici. Funziona in modo simile a “yao yi yao” di WeChat, che ha contribuito a rendere popolare la super app nei suoi primi giorni rendendo facile aggiungere nuovi contatti.

 

douyn.jpeg

 

Per incoraggiare le persone a provare la nuova funzionalità, Douyin ha introdotto una campagna di cinque giorni che consente agli utenti di vincere premi come coupon KFC dopo aver scosso i loro telefoni e fatto amicizia con altri.

Poiché l'app per brevi video è cresciuta in popolarità in Cina, ByteDance ha cercato modi per espandere l'app in nuove aree. Questa è una strategia che ha dato buoni frutti a WeChat, che è cresciuto da una semplice app di messaggistica a una che apparentemente fa di tutto, dai pagamenti mobili alla sua funzione di brevi video lanciata l'anno scorso chiamata Canali.

Kelly Zhang, CEO cinese di ByteDance, ha dichiarato a gennaio che Douyin dovrebbe evolversi da un'app di intrattenimento a una piattaforma social e lifestyle.

Xiangyue è una piattaforma indipendente con sede a Shanghai che si dedica alla costruzione di una comunità attorno alla fotografia d'arte. Attualmente composta da un team di tre persone, Liu Bo, Ding Ding e Zhong Linjiang, opera sia online, su WeChat e sul vlog di Bilibili, sia offline, ospitando workshop, mostre fotografiche e pubblicando libri fotografici.

 

Tencent ha annunciato lunedì una nuova collaborazione con la casa automobilistica tedesca Audi con l’obiettivo è di sviluppare un ecosistema digitale intelligente ed interconnesso da installare sui veicoli del futuro.

Le automobili Audi in Cina potranno così utilizzare numerosi servizi digitali Tencent, come WeChat, QQ Music e Tencent Map.

 

audi-tencent.jpg

 

La piattaforma WeChat per auto di Tencent è stata presentata per la prima volta nell’agosto del 2019 e consente ai conducenti di controllare ed inviare messaggi, effettuare chiamate e inviare la loro posizione senza staccare le mani dal volante.

La collaborazione con Tencent segue quelle già firmate da Audi con altre società tecnologiche cinesi e conferma l’intenzione della casa automobilistica di sviluppare progetti per produrre veicoli intelligenti.

Commando la famosa emoji della testa con elmetto e sigaro di WeChat ha smesso di fumare. Lo ha annunciato Tencent, la società a cui fa capo WeChat, in un post apparso domenica su Weibo.

Tencent ha incluso uno screenshot dove confronta la libreria emoji prima e dopo l'intervento, ed è facile individuare le differenze tra le due versioni: adesso alla testa con elmetto manca il caratteristico sigaro.

 

wechat.jpg

 

WeChat non ha spiegato i motivi della sua decisione, tuttavia è risaputo che sono anni che la app subisce pressioni per la sua messaggistica relativa al tabacco. La Bejing Tobacco Control Association in particolare ha più volte segnalato l'emoji come inappropriata, perché il suo uso per trasmettere un messaggio di totale relax poteva essere un visto come incoraggiamento al fumo, soprattutto da parte degli utenti più giovani.

La notizia è stata perciò accolta con favore dalla associazione, ed è immediatamente diventata di tendenza su Weibo.

Pagina 1 di 5

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android