Lo streamer cinese iQiyi ha svelato un'enorme nuova lista di contenuti con circa 260 film, serie TV e spettacoli di varietà con cui vuole catturare lo Zeitgeist e le realtà giovanili.

 

"The Rap of China" è uno dei talent show di maggiore interesse in Cina, ed un'ottima opportunità per i giovani musicisti che vogliono affermarsi nel mondo della musica.

 

Un modello per i futuri concorrenti è senza dubbio il rapper Gai, che dopo aver vinto la prima edizione del programma, quest'anno ritorna nelle vesti di giudice.

 

492d11f8-fe17-11ea-9bb5-57ca6b07e40a_972x_172755.jpg

 

Se solo tre anni fa Gai era uno sconosciuto, adesso il suo account Weibo conta 11 milioni di follower. Interrogato sui motivi di questa crescita vertiginosa, Gai, il cui vero nome è Zhou Yan, risponde che in parte è dovuto a "Rap of China" ma molto anche alle sue capacità.

 

Zhou infatti in questi anni è stato abile ad amministrare la sua popolarità, cambiando lo stile della sua musica, che soprattutto agli inizi gli ha procurato problemi con il governo cinese.

 

Nel 2018 Gai era stato incluso nella lista delle star allontanate dalla televisione, a causa dei contenuti delle sue canzoni come ad esempio "Gangsta", nel cui video rappava sulla mafia cinese circondato da amici a torso nudo che agitavano coltelli.

 

Le sue ultime canzoni invece sono simili a poesie ed esprimono il suo attaccamento per la terra e le tradizioni cinesi: così ad esempio la canzone "Huaxia" del 2019 è piena di riferimenti ai 5.000 anni di storia della Cina, e "Lie Huo Zhan" del 2020 racconta la storia di un desolato campo di battaglia costellato di cadaveri e di un guerriero malinconico che galoppa per il bene della sua famiglia e del suo paese.

 

 

A giudicare dal numero di follower di Gai, questi temi riscuotono l'approvazione degli ascoltatori, e dovrebbero essere di ispirazione per i musicisti cinesi contemporanei.

 

9ca84384-fe17-11ea-9bb5-57ca6b07e40a_972x_172755.jpg

 

Ne sono convinti gli organizzatori di "The Rap of China", che arrivano a suggerire ai potenziali concorrenti di concentrarsi sulle storie e le vicende delle Cina, ed usare l'hip hop come un mezzo per raccontare la propria terra.

Nelle scorse settimane il Ministero cinese della cultura e del turismo ha pubblicato linee guida con lo scopo di moderare il contenuto degli show televisivi.

 

Emanate con l'obiettivo di "promuovere la prosperità e lo sviluppo del settore delle prestazioni", le linee guida prendono in considerazione le "esibizioni degne di nota" come i programmi di musica rap ed elettronica, l'arte comica del crosstalk ed altri talk show, imponendo ai reparti competenti di regolare il contenuto di questi spettacoli e di supervisionare i feed dal vivo, comprese le interazioni con gli spettatori.

 

rock-and-roast.jpg

 

Show televisivi come "The Rap of China", che allena ed istruisce i talenti musicali, o "Rock & Roast" dedicato invece ai cabarettisti hanno avuto negli ultimi anni una crescita di pubblico esponenziale, riuscendo al contempo ad irritare le autorità.

 

Nel 2018 alcune rappresentazioni della cultura hip-hop sono state vietate in televisione e nei film dopo la prima stagione di "The Rap of China", di cui inoltre alcuni testi sono stati accusati di essere di cattivo gusto.

Le cose non sono andate meglio per "Rock & Roast": all'inizio di quest'anno il vincitore della seconda stagione è stato infatti incarcerato per uso di droga, suscitando clamore.

 

MV5BOTUxZDg3NjctMmEyYS00NzRkLWEyNzctNTQxODcyNmMyNmZlXkEyXkFqcGdeQXVyNzAzNjUzNTA@._V1_SX1777_CR0,0,1777,812_AL_.jpg

 

Con questo nuovo intervento le autorità sperano che i produttori si impegnino a prevenire casi come questi, magari dando spazio a spettacoli con temi più sicuri e sani, come talent show per ballerini, acrobati o musicisti di musica tradizionale.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android