Luoyang, situata nella provincia di Henan, nella Cina centrale, è una città con una storia che può essere fatta risalire a più di 5.000 anni fa. È stata la capitale di 13 dinastie cinesi, il che la rende una figura centrale nella cultura cinese. Ora la città storica viene visualizzata sullo schermo e apre la strada a un nuovo concetto nella produzione di fiction TV: il Chinese Historic City Universe o universo della città cinesi storiche.

All'Asian Contents Awards del mese scorso, la risposta dell'Asia agli Emmy, le serie coreane sono state ancora una volta dominanti, con il dramma prodotto da Netflix "Move to Heaven" e l'horror fantasy "Sweet Home" che hanno vinto tre trofei ciascuno. Tuttavia questa non è stata l'unica storia ad essere premiata quest'anno. Ci sono stati anche segnali che un altro paese sta crescendo: la Cina.

Lo streamer cinese iQiyi ha svelato un'enorme nuova lista di contenuti con circa 260 film, serie TV e spettacoli di varietà con cui vuole catturare lo Zeitgeist e le realtà giovanili.

 

Le tre piattaforme di long-video iQiyi, Tencent Video e Youku hanno annunciato la cancellazione della loro opzione per sbloccare in anticipo i contenuti da trasmettere.

Il meccanismo è un servizio a valore aggiunto ed è stato oggetto di controversie sin dalla sua attivazione. I membri devono pagare 3 yuan extra ($ 0,5) per episodio per sbloccare in anticipo i contenuti ancora da trasmettere. Questo servizio è disponibile solo episodio per episodio, il che significa che i costi possono sommarsi se una serie completa deve essere rilasciata tutta in una volta.

Questo regolamento ha indotto gli utenti a lamentarsi del servizio. Il 30 agosto, il Comitato per la protezione dei consumatori di Shanghai ha emesso un documento in cui affermava che i consumatori hanno il diritto di scegliere quali episodi guardare. Tencent ha risposto rapidamente che avrebbe modificato le regole di sblocco il prima possibile.

 

tresiti1.jpg

 

Il 9 settembre, la China Consumers Association ha espresso il parere che i servizi VIP sulle piattaforme video dovrebbero essere conformi alle leggi e ai regolamenti. Dal punto di vista dei consumatori, questi costi aggiuntivi sono stati oggetto di esame. Durante il Festival di Primavera, la piattaforma video di Tencent ha modificato il ciclo di aggiornamento dei drammi di successo, lanciando il loro pagamento anticipato su richiesta.

La piattaforma ha proclamato che i flussi di visualizzazione dei membri sarebbero stati privi di pubblicità quando, in realtà, sono state rimosse solo le pubblicità all'inizio di un video. Infine, gli abbonamenti si rinnovano automaticamente senza previo consenso o ulteriore avviso dato che la loro data di scadenza si avvicina.

Pagina 1 di 5

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android