in News

La lotta dei laureati cinesi per assicurarsi un lavoro

Di Pubblicato Giugno 06, 2022

Secondo una ricerca pubblicata ad aprile, un numero record di 10 milioni di neolaureati in Cina sta avendo difficoltà per assicurarsi un posto di lavoro. In particolare le studentesse trovano particolarmente difficile essere assunte.

Ad aprile, Zhaopin, una piattaforma di sviluppo professionale cinese che è stata paragonata a LinkedIn, ha pubblicato un rapporto sull'occupazione basato sul pool di laureati più recenti. Le tendenze sulla carriera, le statistiche sull'occupazione e le aspettative di carriera sono solo alcuni degli argomenti trattati dal rapporto.

Secondo le statistiche, il 46,7% dei neolaureati del 2022 aveva ricevuto offerte entro metà aprile, segnando una diminuzione del 15% rispetto al 2021. Il rapporto fa anche luce sul mercato del lavoro in diminuzione di quest'anno e sulle scelte limitate per i neolaureati.

"È l'anno più difficile per le imprese legate all'occupazione studentesca", ha affermato Lin Liu, presidente della Beijing City University, in un'intervista a China Newsweek.

 

chinese-graduates0106-2.jpg

 

I numeri rivelano anche che le laureate hanno più difficoltà ad ottenere un lavoro rispetto alle loro controparti maschili. Solo il 10,4% delle donne laureate ha firmato con successo contratti di lavoro, mentre il 22,2% dei laureati uomini – che in primo luogo hanno maggiori probabilità di essere invitati per colloqui di lavoro – esce trionfante dagli incontri.

Il rapporto sull'occupazione di Zhaopin è diventato un argomento caldo tra i netizen cinesi, con il relativo hashtag su Weibo che ha avuto oltre 220 milioni di visualizzazioni e dozzine di commenti che chiedono una migliore equità e inclusione sul posto di lavoro.

 

chinese-graduates0106-1.jpg

 

Statistiche sull'occupazione a parte, il rapporto di Zhaopin fornisce anche informazioni rivelatrici sulle aspettative di carriera dei neolaureati.

Ad esempio, il 50,4% dei laureati del 2022 ha affermato di preferire le forme di lavoro tradizionali (ad esempio, a contratto), con un calo del 6% rispetto allo scorso anno. Una possibile ragione potrebbe essere il fascino del lavoro autonomo.

Alla domanda sui fattori che influenzano la loro ricerca di lavoro, il 47,6% dei laureati ha definito "quantità di pressione" un punto importante da considerare, seguito da "corrispondenza di gradi" e "tendenze economiche".

Ultimo ma non meno importante, i laureati del 2022 sono molto simili ai loro predecessori, nel senso che lo stipendio rimane una priorità assoluta. Detto questo, più giovani credono nell'importanza di avere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata, una reazione provocatoria all'esigente cultura del lavoro cinese " 996 ".

 

 

Originally published on China’s 2022 Graduates, Especially Women, Struggle to Secure Jobs

Letto 253 volte Ultima modifica il Mercoledì, 01 Giugno 2022 12:11

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android