in News

Pen So cattura Hong Kong nei suoi disegni

Di Pubblicato Aprile 16, 2021

Quando un artista si innamora di una città, accade in due modi. C'è l'outsider che lo vede da una nuova prospettiva, apprezzando le scene che la gente del posto spesso respinge (a volte inutilmente). E poi c'è chi è nato e cresciuto in città e ne sa assaporare le sfumature e le sottigliezzeChun Man rientra in quest'ultima categoria, e i suoi disegni cercano di catturare ogni piccolo dettaglio di Hong Kong, la città in cui è cresciuto.

 

 

Conosciuto come Pen So, l’artista disegna schizzi in bianco e nero che spaziano da paesaggi urbani dettagliati e rendering dell'architettura storica di Hong Kong a momenti di vita quotidiana mondana e reimmaginazioni distopiche della città. "Molti di noi che vivono qui danno per scontato l'ambiente urbano", dice. “Ma la città continua a essere costruita e ad evolversi nel tempo. Quindi voglio registrare tutto finché esiste ancora ".

 

pen-so4.jpg

 

Quando possibile, So usa le sue foto come riferimento, disegnando le istantanee con penne a inchiostro e pennelli fudepen su carta. Ogni pezzo dura da otto a dieci ore in totale e la maggior parte è in formato A3, anche se alcuni sono più piccoli. Disegna spesso in uno stile fumettistico tradizionale, che è diventato la sua estetica distintiva.

 

pen-so3.jpg

 

Otre che in modo realistico So ama anche immaginare Hong Kong in preda al disastro. Traendo ispirazione dai film dell'orrore, spesso disegna la città in totale collasso, con interi isolati distrutti e grattacieli rovesciati. "Hong Kong non deve affrontare molti disastri naturali, quindi le persone qui non hanno un forte senso di urgenza in questo senso", dice parlando del suo interesse per la distruzione. "Spero che il mio lavoro possa essere un promemoria per loro."

 

pen-so5.jpg

 

Nel suo primo libro, Hong Kong Havoc, i lettori vedono la città attraverso gli occhi di un personaggio che vive un disastro. Il libro è disegnato come un diario visivo del personaggio principale, ed i lettori possono anche fare delle aggiunte compilando post-it vuoti e altri spazi al suo interno.

 

pen-so6.jpg

 

L’elemento interattivo è presente anche nel suo ultimo romanzo grafico Trap , dove sfida i lettori a ricercare e risolvere enigmi per saperne di più sul libro. "Per scoprire il finale, i lettori devono cercare online e visualizzare determinati post e notizie di Facebook", afferma. "Cerco di coinvolgere davvero il mio pubblico per fargli pensare di più."

Letto 15704 volte Ultima modifica il Giovedì, 15 Aprile 2021 15:32

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android