Administrator

Administrator

Vel augue aenean scelerisque sagittis vehicula turpis egestas lobortis condimentum vitae purus cursus, ullamcorper primis vulputate pellentesque scelerisque nullam etiam donec massa quisque.

Dal 1987 le Grotte di Mogao nella provincia di Gansu sono nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco per la loro importanza storica e per la bellezza dei dipinti a tema mitologico che ne arricchiscono le pareti.

 

Tra le scene rappresentate una in particolare sta riscuotendo una enorme popolarità sulla rete: si tratta della danza di una antica Dea cinese, che è stata inscenata dagli studenti della Dunhuang Middle School in un video diventato virale su Internet.

 

a8f37095-9967-4a39-90cd-6912f24904eb.jpeg

 

L'idea è nata dagli insegnanti della scuola, che sulla base delle pitture murali delle Grotte di Mogao hanno preparato una coreografia messa poi in scena dagli studenti della scuola.

 

Tanto i genitori che gli studenti hanno accolto con calore l'idea, e così anche gli utenti di Weibo che hanno visto il video più di 50 milioni di volte, lodando la bravura degli studenti, che a detta di alcuni sembrano cambiare temperamento mentre ballano.

 

È stato a marzo, quando le città di tutta la Cina erano bloccate, che il marchio Brandy Melville ha vissuto il suo momento migliore sui motori di ricerca cinesi: in quel mese le ricerche del termine “stile BM” sono esplose decretando il successo del marchio anche presso la Gen Z della Cina.

 

Sebbene prevedibile, il successo del marchio ha sollevato perplessità e preoccupazioni.

 

Brandy-Melville-b4f8f00b5056a36_b4f8f162-5056-a36a-08c3b6b51d5066a6.jpg

 

Brandy Melville è un brand che si rivolge alle ragazze adolescenti proponendosi come un'etichetta di abiti in street style accessibili a tutte; tuttavia i vestiti che si trovano nei negozi sono disponibili in una sola taglia, che sarebbe classificata come taglia 0 nella maggior parte dei negozi, e le modelle che affollano la pagina Instagram del brand sono straordinariamente alte, magre e bianche.

 

Secondo alcuni questo approccio rientra nella strategia di creare intorno al marchio un senso di esclusività tra gli adolescenti in grado di adattarsi ai suoi vestiti, ma si teme che possa contribuire ad aumentare la pressione a cui sono sottoposte le donne cinesi per conformarsi a standard di bellezza irrealistici.

Fino a pochi anni fa non avremmo pensato che lo smartphone sarebbe diventato tanto indispensabile nelle nostre vite, diventando lo strumento per gestire quasi tutto, dagli amici agli investimenti.

 

Le aziende dietro alle numerose app dicono che stanno forgiando una nuova era di libertà, convenienza ed opportunità; tuttavia, come tutte le rivoluzioni, anche quella dell'Internet mobile presenta degli aspetti negativi che hanno un forte impatto sulla vita delle persone.

 

Ed è proprio il lato oscuro dell'internet mobile in Cina ad essere al centro di “Loading...” un documentario in 7 parti che sta riscuotendo successo tra i netizen.

 

510.jpg

 

In Cina sono quasi 900 milioni le persone che usano oltre 3,6 milioni di app, con indubbi vantaggi ma anche con un costo elevato in termini di cambiamento disorientante, di insicurezza economica e di nuove pratiche commerciali predatorie.

 

L'idea di creare una serie che esplorasse il lato oscuro di Internet è nata gradualmente, via via che si accumulavano le storie e le informazioni relative a questo settore. Gli autori di “Loading...”, un collettivo di sette giornalisti ventenni, hanno iniziato con “Due Date” un cortometraggio che raccontava l'esperienza di un utente vittima di strozzini online, che ha suscitato reazioni inaspettate dagli spettatori: nei commenti il pubblico si scagliava contro le vittime, piuttosto che incolpare le piattaforme di prestito che le avevano incoraggiate a contrarre massicci prestiti ad alto interesse.

 

Da qui è nata l'idea per il secondo video “Keyboard Kills” che racconta la tragica morte di una vittima di violenza informatica; successivamente sono stati girati gli altri episodi, che hanno protagonisti diversi, dal bambino che gira live streaming per aiutare la madre a ripagare i debiti, all'autista di mezza età che si trova senza sostentamento quando la piattaforma di ride hailing a cui si appoggia decide di chiudergli l'account.

 

509.jpg

 

L'intera serie è stata rilasciata ad agosto ed ha raccolto oltre 100 milioni di visualizzazioni.

 

La qualità degli episodi e delle storie raccontate spiegano solo in parte questi numeri: molto ha influito anche la particolarità del momento, e cioè il risentimento pubblico per le dure condizioni dei lavoratori della gig economy che sta crescendo in Cina e che “Loading...” contribuisce a conoscere.

 

Loading è visibile su Youtube a questo indirizzo: https://www.youtube.com/playlist?list=PL_4Ue7J2mXMEqh362AFF85r6NWbWoj1In

10月26日,由张娜、高铭谦担任总制片人,成志超监制,戴小哲担任导演,根据肖茉莉同名小说改编的电视剧《小风暴之时间的玫瑰》曝光概念海报和“危险情人”版预告片。

Pagina 1 di 432

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android