In una nazione dove si parlano decine di lingue diverse, arriva una standardizzazione per la lingua dei segni.

Un laboratorio dedicato alle lingue speciali del cinema con l’obiettivo di formare mediatori linguistici e culturali che possano muoversi agevolmente tra Italia e Cina nell’ambito cinematografico.

In seguito al grande successo della prima edizione, l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano si propone di ragionare ancora una volta sulla figura del traduttore e sul suo lavoro, e sulle peculiarità della traduzione dal cinese all’italiano.

Un manuale a fumetti con cui Stefano Misesti ci insegna le basi della lingua cinese, in uscita il 6 aprile.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android