Se osservando il cielo cinese vi è capitato di vedere un gabbiano o una colomba, sappiate che potrebbe essere un drone-spia.

La fotografia aerea ha rivoluzionato il modo in cui vediamo il mondo. Oggi, grazie alla sempre maggiore diffusione dei droni, i fotografi di tutto il mondo stanno raggiungendo nuove vette con le loro lenti, catturando immagini mozzafiato di luoghi sì conosciuti, ma mai osservati da queste altezze.

La polizia della città cinese orientale di Nanjing sta testando una nuova arma per intercettare i droni illegali alla maratona di Nanchino che si terrà il 16 ottobre. Nel corso di una perforazione vicino al Lago della città di Xuanwu , un ufficiale di polizia ha rivolto verso un drone un dispositivo simile ad un fucile, interrompendo il volo del drone e costringendolo a cadere a terra. Xu Ying Qiu, direttore di una stazione di polizia locale, ha detto che il dispositivo si comporta interferendo il segnale ed è stato sviluppato in collaborazione con gli istituti di ricerca. Ha un raggio d'azione fino a un chilometro. Xu ha aggiunto che il dispositivo è stato costruito per evitare il crescente utilizzo di droni non approvati in occasione di eventi su larga scala. La polizia locale ha invitato gli amanti dei droni di stare lontano dalla maratona con i loro apparecchi. Altrimenti saranno neutralizzati.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android