Nei ultimi giorni si sono moltiplicati le canzoni ed i video musicali a favore di Wuhan e della Cina.

 

Già a fine gennaio gli artisti JJ Lin e Stephanie Sun avevano pubblicato la canzone “Stay with you” dove rendevano omaggio al personale medico di Wuhan ed affermavano che anche questa difficoltà sarebbe passata. La canzone aveva toccato il cuore dei cittadini di Wuhan, che ne avevano cantato il ritornello per farsi forza nei momenti peggiori.

 

maxresdefault (10).jpg

 

Gli stessi sentimenti compaiono anche nella canzone “Braver, together” prodotta da The Songwriter Music College in collaborazione con la casa di produzione di Singapore Funkie Monkies. Anticipata da un post sulla pagina Facebook, dalla pubblicazione sul canale Youtube la canzone ha realizzato più di 1300 visualizzazioni.

 

Anche il video “Wuhan are you okay?” è stato girato per mostrare l’eroismo dei medici, impegnati nella lotta al contrasto del coronavirus. Nel video vediamo i medici prima di entrare in ospedale, mentre salutano le famiglie preoccupate loro. Le riprese sono intervallate da clip dove 51 tra i maggiori artisti di Cina, Hong Kong e Taiwan cantano il coro della canzone in sostegno dei medici.

 

 

Tra le star che hanno partecipato al video ci sono gli attori Donnie Yen, che sarebbe dovuto tornare al cinema con il film “Enter the Dragon”, la cui trasmissione è invece stata spostata sulle piatteforme di streaming, e Jackie Chan, che nel video loda i medici definendoli veri eroi.

 

Jackie Chan ha inoltre espresso la sua vicinanza alla Cina in un post su Weibo dove ha lanciato l’idea, da lui stesso definita ingenua, di stanziare la somma di 1 milione di yuan come ringraziamento per chi svilupperà l’antidoto. Nel post ha precisato che non si tratta di soldi, ma di fiducia nella scienza e nella tecnologia come strumenti per vincere la malattia e fare sì che le strade delle città cinesi tornino ad essere animate e frequentate.

Una delle misure per la prevenzione del contagio da coronavirus è la quarantena a cui si sono sottoposti un gran numero di abitanti delle città cinesi. 

L'artista Ai Teng attaccherà sulle pareti di via Pistoiese 716 stampe nianhua, insieme a tutti coloro che vorranno prendere parte a questa azione, che assume, in questa delicata occasione, un potente segno di solidarietà e di speranza.

Il progetto si svolgerà dal 10 marzo al 24 maggio 2020 negli spazi di Prada Rong Zhai a Shanghai, una residenza storica del 1918 restaurata da Prada e riaperta nell’ottobre del 2017. 

 

Pagina 1 di 4

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android