in News

È tempo di Chinese Girlbands!

Di Pubblicato Novembre 06, 2020

Dimenticatevi girl band cinesi come le S.H.E: ora sono giovani, numerose e con tanta energia. Stiamo parlando delle nascenti girl band made in China.

Paesi precursori di queste realtà in Asia sono stati, in primis, il Giappone (con band al femminile di 48 componenti, v. AKB48, nate nel 2005) e la Corea con gruppi di “Idol” (equiparabili a gruppi come le Spice Girls) come le famose Girls Generation (2007).

 

Grazie a popolari show televisivi (ad esempio Youth With You 2, paragonabile alla versione cinese più intensa, fatta di lunghissimi allenamenti e prove, del nostro Amici di Maria de Filippi), visibili su piattaforme video online come iQiyi, ecco che emergono band femminili composte da diverse componenti, ciascuna con un suo punto di forza: oggi parliamo nello specifico delle THE9 e delle BonBon Girls 303.

 

THE9

 

the9.jpg

 

Come si può capire dal nome della band questo gruppo è composto da 9 ragazze, giovanissime (l’età media è di 23/24 anni), ognuna con il proprio nome d’arte e tutte quante con doti particolari che vanno dal canto, la danza, la recitazione (c’è chi ha alle spalle micro carriere da attrice) e il rap.

Questa band ha esordito con il primo album SphinX a inizio Agosto 2020, dando una nuova spinta al classico genere Mandopop e rendendolo più moderno e vicino a dei gusti occidentali.

Il gruppo si è già distinto per aver partecipato a diverse pubblicità ed essere apparso in molte riviste di settore e di moda. Si stima che il loro primo EP sia stato venduto in più di 150 mila unità in soli 45 minuti!

 

Il successo di questa band è dato anche dalla presenza di una delle artiste più quotate durante lo show televisivo che le ha fatte conoscere: parliamo di Liu Yuxin.

Capelli cortissimi, preferisce tute o pantaloni alle classiche minigonne, questa cantate ha attirato molto l’attenzione per il suo look androgino (oltre che per la sua capacità di rappare), dando così la possibilità di creare una nuova immagine di artista musicale, rappresentando anche una nuova estetica femminile.

Di seguito il video del loro singolo di successo:

 

 

BonBon Girls 303

 

bonbong303.jpg


Non fatevi ingannare dal nome perché queste ragazze dalla bellezza acqua e sapone in realtà nascondono una grande grinta e desiderio di ottenere un posto d’onore nel panorama pop cinese.

 

Questa band, nata grazie al reality show Produce Camp 2020 trasmesso sulla piattaforma Tencent Video, è costituita da 7 elementi (la più giovane ha solo 21 anni, con già addietro alcune importanti apparizioni in serie televisive) di cui una ragazza di origini thailandesi (Nene): scelta commerciale ben studiata anche per affacciarsi sul mercato musicale oltre confine.

 

Rispetto allo stile delle The9, qui i gusti sono molto più simili a quelli precedentemente utilizzati da band coreane e giapponesi fatta di grandi contrasti tra l’ideale di ragazzine (dolci e innocenti, vestite con tonalità pastello e dal trucco acqua e sapone) a quello di donne sicure e provocanti.

 

Le Bonbon Girls 303 hanno debuttato con l’omonimo singolo e il loro primo EP The Law of Hard Candy (硬糖定律) anche loro quest’estate.

 

Il loro video più popolare è la performance version di "BONBON GIRLS" visibile QUI 

 

Articolo a cura di Sarah Manganotti

Letto 7674 volte Ultima modifica il Venerdì, 06 Novembre 2020 09:57

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android