Chloé Zhao vince il Leone d'Oro di Venezia con il suo “Nomadland”

Di Pubblicato Settembre 17, 2020

La regista cinese statunitense Chloé Zhao ha vinto il Leone d'Oro di Venezia 2020 per il suo film “Nomadland”, un road movie con Frances McDormand nelle vesti di un vedova che viaggia per gli Stati Uniti.

 

Zhao è la prima regista donna a vincere il primo premio a Venezia dal 2010, quando fu assegnato a “Somewhere” di Sofia Coppola, ed è la prima donna di colore dopo Mira Nair nel 2001. Il riconoscimento aumenta le probabilità che la regista sia protagonista della prossima stagione posticipata degli Academy Awards, diventando la prima donna di colore ad ottenere una nomination come miglior regista.

 

Nomadland-1200x900-1-1030x773.jpg

 

Protagonista di “Nomadland” è Frances McDormand che interpreta una vedova che si mette in viaggio dopo aver perso la sua casa, unendosi alla tribù di anziani abitanti dei furgoni che viaggiano per le strade degli Stati Uniti. Sebbene la regista abbia negato a più riprese che il film avesse un significato politico, da alcuni è stato visto come una sottile allegoria del declino degli USA con i suoi umili eroi aggrappati agli ultimi fili del sogno americano.

 

ZhaoMcDormand hanno potuto essere a Venezia: al momento del collegamento hanno ringraziato gli organizzatori di aver permesso loro di partecipare al festival in un modo così strano.

Letto 1881 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android