in News

DJs from China: Yu Su

Di Pubblicato Dicembre 16, 2019

Vive a Vancouver ma è originaria di Kaifeng: è la giovane Yu Su, nuova star dei dancefloor mondiali

In una fredda notte di dicembre una lunga fila di persone aspetta di entrare alla discoteca Elevator di Shanghai. All'interno del club, le luci soffuse si fondono con i bassi pesanti e l'umidità, e mentre il video di un falò viene proiettato sulle pareti, le prime note di una melodia agile inziano a suonare dalle casse e l'aria inizia a farsi scoppiettante per l'eccitazione. In piedi dietro la console c'è Yu Su, dj e produttrice cinese che abita in Canada, pronta a mettere in mostra la sua abilità di performer dal vivo.

 

yu-su-09.jpg

 

Il suo dj set sorprende per varietà di generi, combinando tribal house, disco, breakbeat e altro ancora. A un certo punto parte "Sweet Magic", un classico della italo disco dei Tyrants in Therapy, e la folla va in delirio. Questo è il tipo di versatilità musicale e acume che i fan si aspettano dalla giovane DJ.

 

Il 2019 è stato un grande anno per Yu Su, che ha pubblicato due EP che hanno introdotto suoni freschi nella scena musicale dance globale: “Roll with the Punches” e “Watermelon Woman”. Il primo presenta melodie raffinate che sembrano appartenere a tempi antichi, mentre il secondo è un viaggio caleidoscopico tra suoni acustici e synth alieni. Queste amalgamazioni uniche di suoni hanno ottenuto riconoscimenti internazionali dagli amanti della musica e dai critici, tra cui l'elogio di Resident Advisor, che ha nominato "Little Birds, Moonbath" di Yu Su come una delle migliori tracce del 2019.

 

 

In ognuno dei suoi DJ set dal vivo e nella musica che produce, gli ascoltatori possono ascoltare una femminilità unicamente asiatica. La sua musica è un mezzo di espressione emotivo che non si pone vincoli. Attingendo dalle influenze occidentali, Yu Su si ispira anche all’arte tradizionale cinese. Ascoltando la musica di Yu Su con gli occhi chiusi, le melodie sembrano assumere una vita propria, svelandosi in panorami e paesaggi vividi.

 

Yu Su proviene da Kaifeng, nella provincia di Henan, nella pianura centrale della Cina. In quanto capitale della dinastia Song, la città è ricca di cultura e storia, ed è il soggetto di uno dei dipinti più famosi della Cina, “Lungo il fiume durante il Festival di Qingming”, di Zhang Zeduan, che raffigura lo splendore senza rivali della città durante il XII secolo. È una città che le persone non associano esattamente alla musica elettronica e in effetti Su, come molti bambini cinesi, ha avuto il suo primo incontro con la musica attraverso il pianoforte. Sua madre metteva spesso a casa pezzi dei pianisti Debussy o Liszt. "Gli insegnamenti musicali di mia madre sono la mia più grande ispirazione", dice Yu Su.

 

maxresdefault (10).jpg

 

A 19 anni si trasferì a Vancouver, in Canada. All'epoca non sapeva molto di musica elettronica, ma quando un'amica la invitò ad andare a una festa, rimase colpita dal DJ Floating Points. È stato amore a prima vista (o in questo caso, ascolto). Allora come oggi, non le importava particolarmente di etichettare la musica: crede che tutti vivano la musica diversamente. "La musica, per me, può essere divisa in modo intuitivo", dice Yu Su. E le sue produzioni suonano così organiche e non forzate proprio per questo. “Quando arriva una sensazione, la musica parla da sola. È lei a dirti come interpretare il suono. "

 

Al college si è laureata in antropologia, concentrandosi sulle religioni asiatiche. Il suo interesse per il taoismo, in particolare, ha plasmato la sua comprensione della musica. "Le cose non sono perfette in sé", crede. “Non devi renderle perfette perché ogni cosa ha il suo percorso verso la realizzazione. Questo è anche il modo in cui mi avvicino alla musica: tutto è naturale."

 

yu-su-06.jpg

 

Oltre ad essere un DJ produttore, Yu Su è anche un’appassionata di cibo. Adora il processo di selezione e preparazione degli ingredienti e ha anche un account Instagram dedicato per documentare le prelibatezze che assaggia durante i suoi viaggi, nonché le delizie gourmet che cucina da sola. Ogni volta che è in viaggio, visita amici sparsi per il mondo e cucina per loro - a una di queste cene, ha preparato oltre 400 ravioli. Il cibo, come la musica, è un linguaggio universale. In effetti, ha conosciuto Ben UFO, Pearson Sound e altre figure di spicco della scena della musica elettronica underground proprio grazie alla passione per il cibo.

 

Nel dicembre 2019, Yu Su è partita per un tour in lungo e in largo per la Cina. "Il motivo per cui ho deciso per la prima volta di fare musica elettronica è stato perché altre persone mi hanno ispirato", ricorda. “Essendo una donna, voglio usare questo tour come un modo per coinvolgere più ragazze nella scena musicale. Ho notato anche che sempre più giovani in Cina sono interessati a farsi coinvolgere, e questo è davvero stimolante. Un musicista dovrebbe sempre essere curioso e grato a tutti quelli che ti circondano. Queste cose sono davvero importanti."

 

Instagram: @yusu_suyu

SoundCloud: ~/yu_su

Letto 790 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android