in News

Le città cinesi iniziano a multare chi cammina con lo smartphone in mano

Di Pubblicato Ottobre 08, 2019

Multe fino a 50 yuan ($ 7) per chi attraversa la strada guardando lo smartphone.

Sono le nuove disposizioni approvate ad agosto dall’amministrazione della città di Jiaxing e ratificate dal Congresso popolare provinciale dello Zhejiang alla fine del mese scorso, con lo scopo di promuovere un "comportamento civile". Oltre alle limitazioni sopra menzionate sull'uso dei dispositivi mobili, l'elenco delle azioni vietate include anche gettare immondizia dai finestrini della macchina; parcheggiare in modo scorretto o illecito; e fare rumore in spazi pubblici come biblioteche, musei e cinema.

 

Le regole che prendono di mira i ditouzu , o "tribù a testa bassa ", hanno attirato l'attenzione dei netizen. Su Weibo, l’hashtag relativo a questo provvedimento ha ricevuto 52 milioni di visualizzazioni al momento della pubblicazione e molti hanno definito le multe "una grande idea".

 

Alcuni hanno suggerito di adottare la politica a livello nazionale, mentre altri hanno sostenuto che una multa di 50 yuan non sia sufficiente per scoraggiare potenziali trasgressori.

 

15819020-0-image-a-17_1562675939231.jpg

 

Se la maggior parte delle reazioni è stata di supporto, alcuni utenti si sono chiesti se la scelta fosse ragionevole. "Se pedoni e conducenti rispettano i semafori, a chi importa se le persone guardano i loro telefoni mentre attraversano la strada?", ha chiesto un utente.

 

Jiaxing non è l'unica città che si occupa di pedoni distratti. Lo scorso gennaio, la città di Wenzhou, sempre nella provincia dello Zhejiang, ha vietato una serie di "comportamenti che interessano veicoli o pedoni", tra cui alcuni tipi di utilizzo del telefono. Più tardi, la decisione della città di multare un pedone di 10 yuan per aver usato il suo telefono cellulare mentre attraversava la strada suscitò apprezzamenti da parte dei netizen.

 

Nel maggio 2017, un motociclista è morto dopo essersi scontrato con un pedone nella provincia del Guangdong meridionale. Le riprese delle telecamere di sorveglianza hanno mostrato l'uomo intento a guardare il telefono mentre attraversava la strada, lo hanno costretto a pagare 200.000 yuan di risarcimento alla famiglia del defunto e gli è stata inflitta una condanna sospesa di 10 mesi.

Letto 1266 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android