in News

La cina mette il rating per età sui giochi online

Di Pubblicato Luglio 02, 2019
Il mondo del gaming è da sempre una grande fonte di svago per milioni di persone ma allo stesso tempo sono anche un grande pericolo, soprattutto per i giovanissimi tanto che le principali società di gioco cinesi, tra cui Tencent e NetEase, stanno varando la proposta di mettere i divieti per età anche per i giochi online.
Siamo abituati a vedere il divieto sui videogiochi per console, ma difficilmente un videogioco online ha lo stesso trattamento, tanto che molti giovanissimi, anche in età elementare, ha accesso a giochi a cui non dovrebbe giocare. Durante un congresso dedicato alla "responsabilizzazione al gioco" tenutosi in diretta streaming a Pechino lo scorso mercoledì è stato annunciato che 10 società hanno aderito all'iniziativa di rating, che è stata anche pubblicata sul sito web del People’s Daily Online.
 
0header_1200x675.jpg
 
La proposta è quella di inserire una delle quattro età raccomandate per ogni gioco (che sono 6, 12, 16 o 18 anni) in base al contenuto e al genere con una particolare sensibilizzazione e attenzione relativa ai bambini sotto i sei anni che giocano da soli. La proposta del quotidiano include anche delle linee guida sulla riduzione della dipendenza da gioco e sulla verifica delle identità reale dei giocatori .
 
Il contenuto dei vari giochi è una tematica di grande importanza in Cina. A maggio, il gioco simile a Battle Royale (PlayerUnknown's Battlegrounds) è stato sostituito nel paese con un'alternativa più patriottica e meno violenta. Già nel 2017, le autorità cinesi avevano selezionato decine di giochi da sottoporre allo screening di controllo per contenuti violenti e si pornografia ed gli altri contenuti vietati. Nel 2018 un uomo è stato portato in ospedale perché rimasto paralizzato alle gambe a causa di una sessione di gioco di 20 ore che non l'ha fatto muovere dalla sedia.
 
632.jpg
 
Il problema dei videogiochi online in mano a giovanissimi si sta spostando dalla Cina a tutto il mondo; uno screening di controllo sui contenuti e i divieti per età sarebbero da mettere in atto a livello globale.
Letto 1464 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Luglio 2019 10:10

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android