in News

Un Baymax in aiuto dei tossicodipendenti

Di Pubblicato Giugno 25, 2019
A Guangzhou è stato sviluppato un robot in supporto dei tossicodipendenti con un rapporto tra uomo e macchina.
 
Molto spesso ci si lamenta del apporto negativo che stanno portando le macchine sul lavoro dell'uomo, ma non è questo il caso, il grande computer lavora in sinergia con l'uomo avvicinandosi al tossicodipendente che non vogliono approcciarsi con gli esseri umani. "Tianche No. E", questo il nome del grosso Baymax cubico, ha iniziato la sua attività sabato scorso in un centro di recupero nel distretto Nansha; la macchina offre sostegno individuale, valutazione psicologica e una funzione di sveglia per i test dell'urina.
 
5d1070f3a3103dbf57a5ef9f.jpeg
 
Questo macchinario è il risultato di un lavoro in tandem tra un'azienda tecnologica cinese e la commissione controllo narcotici del distretto. Il funzionamento è molto semplice ed intuitivo: dopo aver passato una card identificativa e aver superato il processo di riconoscimento facciale, l'utente può iniziare il consulto, questo oltre ad aiutare chi non si sente pronto ad affrontare una riabilitazione con gli esseri umani aiuta gli stessi medici ad avere un quadro generale del paziente. 
 
"I consulti tradizionali possono creare problemi come le domande ripetitive, le difficoltà nell'archiviazione dei dati e la mancanza di analisi", spiega Yang Qingqiu direttore della commissione antidroga del distretto di Nansha, "inoltre 'Tianche No. E' ha ridotto il volume di pratiche cartacee i quasi l'80%."
 
Anche un tossicodipendente intervistato ha sostenuto che si è trovato più a suo agio a parlare con un robot piuttosto che con un essere umano che appartiene alla comunica e con cui sarebbe stato imbarazzante interagire. 
 
La commissione di controllo antidroga ha dichiarato che, visti i risultati, sono in progetto alti Tianche No. E' da usare in altri centri di recupero.
Letto 1539 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android