in News

Torna il FLORENCE KOREA FILM FEST

Di Pubblicato Febbraio 20, 2019
Anche quest’anno torniamo a parlare del Florence Korea Film Fest, che si svolgerà dal 21 al 29 marzo.
 
La kermesse si aprirà con l’ospite speciale di questa edizione, che sarà l’attore Jung Woo-sung. La sua partecipazione verrà celebrata con un percorso tematico di quattro titoli rappresentativi della sua carriera: Beat (1997), A Moment to Remember (2004), Scarlet Innocence (2014), Asura: The City of Madness (2016).
Jung Woo-sung ha iniziato la sua carriera come modello, diventando ben presto uno dei volti preferiti dalle adolescenti Coreane sul finire degli anni ‘90.
 
koreafilm2.jpg
 
È proprio con il primo film della selezione ad aver consacrato il fascino di Jung Woo-sung sul grande schermo: Beat racconta di tre giovani che lasciano la scuola e sono costretti a entrare in una gang e della storia d’amore tra uno di loro (Min, interpretato da Jung Woo-sung) e Romy (Ko So-young) una ragazza di buona famiglia. Questo ruolo in parte rispecchia l’esperienza personale di Jung, che ha lasciato la scuola prima di iniziare la sua carriera, e la sua interpretazione gli è valsa il premio come Miglior Attore Emergente alla 17/ma edizione del Korean Association of Film Critics Awards.
 
Sappiamo inoltre che il team di Mugunghwa Dream (in collaborazione con KTiger, Radio ufficiale dell’evento) ha in serbo delle fantastiche sorprese anche relative all’attore!
 

1.jpeg


Oltre all’attore sarà presente anche il regista Kim Jee-woon, che risponderà alle domande del pubblico dopo la proiezione del suo ultimo film Illang: The Wolf Brigade (2018) ispirato all’anime del 1999 Jin-Roh: The Wolf Brigade. Il film, che vede anche la partecipazione di Jung Woo-sung nel ruolo di Jang Jin-tae, è una storia dal sapore fantascientifico già da qualche mese disponibile su Netflix.

2.jpg

 

Ma gli ospiti non sono le uniche sorprese del Korea Film Fest. Infatti il festival, arrivato ormai alla sua 17/ma edizione, quest’anno presenterà 45 titoli tra corti e lungometraggi e molti di questi vedranno il buio delle sale Italiane/Europee per la prima volta in assoluto. La selezione speciale di quest’anno, dal nome K-Society, è stata realizzata da Veronica Croce (Mugunghwa Dream) e vuole puntare i riflettori sulla società Coreana contemporanea. Quattro i titoli che verranno ospitati: Two Weddings and A Funeral (2012), Cart (2014), After My Death (2017) e Miss Baek (2018). I film vanno dai toni foschi del dramma con After My Death, che racconta la sparizione di una giovane studentessa, alle risate di Two Weddings and A Funeral, una commedia sui temi LGBT.

3.jpg

Sono state inoltre confermate le sezioni tematiche classiche presenti nelle scorse edizioni che hanno reso il Korea Film Fest un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di cinema Coreano. La sezione Orizzonti Coreani, si occuperà di presentare i grandi nomi del cinema Coreano, mentre in Independent Korea, si potranno ammirare i lavori dei più importanti registi indipendenti.

           koreafilm3.jpg 

(Taxi Driver, vincitore della scorsa edizione)

 

La Notte Horror offrirà la possibilità a tutti gli appassionati di questo (incredibilmente prolifico) genere di gustarsi una serata da brividi mentre Corto, Corti lascerà spazio ai cortometraggi più premiati dai vari festival Coreani dedicati al genere.

 

Potete trovare il programma completo su: www.koreafilmfest.com

Letto 1338 volte Ultima modifica il Venerdì, 22 Febbraio 2019 15:52

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android