Qipao, tra eredità e innovazione

Di Pubblicato Febbraio 11, 2019

Il qipao (旗袍 ), conosciuto anche come cheongsam, è un abito tipico tradizionale di origine Manchu.


L’abito affonda le sue origini nel periodo della dinastia Qing (1644- 1912), durante il quale in Cina emersero alcuni gruppi sociali tra cui quello del “popolo della bandiera”  (旗人 qi ren), che indossava un modello d’abito simile al qipao. Col passare del tempo, questo indumento passò dall'essere un simbolo della cultura mancese ad un simbolo della Shanghai anni 20 e 30. Attori, artisti e perfino personalità politiche contribuirono a renderlo famoso, prima fa tutti Madame Wellington Koo, ammirata per aver riadattato il qipao di modo che potesse valorizzare le forme femminili.

 

Dopo la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, e specialmente durante la Rivoluzione Culturale, il qipao venne additato come simbolo della tradizione feudale e venne considerato come un elemento borghese, per poi venir ripreso come abito simbolo della tradizione cinese a partire dagli anni 80.

 

Col passare del tempo la lunghezza si è accorciata e I tessuti utilizzati sono cambiati, e adesso molti stilisti cercano di riadattare questo abito alle esigenze moderne, come Shanghai Tang, una griffe di alta gamma fondata nel 1994 da David Tang.

 

cropped_18171_1476174868.jpg

Shanghai Tang SS2014.jpg

 

 

Anche Blanc de Chine, fondata nel 1984 a Hong Kong offre una vasta selezione di qipao, il cui design riesce ad unire lo stile contemporaneo ai grandi classici della moda cinese.

 

blanc de chine.jpg

 

Infine, anche I più esigenti potranno essere accontentati da TenOne TenThree , negozio specializzato in cheongsam ad Hong Kong che realizza su misura. Nonostante il negozio sia stato aperto solamente nel 2016, il proprietario Henry Tsang utilizza tecniche centenarie che ha appreso dagli artigiani dell’industria.

 

25038204_403696200067791_7302194991684648960_n.jpg

tenonthree.jpg

Letto 1345 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android