in News

Shaving in the Dark

Di Pubblicato Dicembre 03, 2018

SITD è un collettivo artistico indipendente di Shanghai, che pubblica autonomamente la propria rivista.

Il loro obiettivo è quello di incoraggiarsi a creare di più, senza la pressione di creare qualcosa di "buono", almeno non secondo lo standard che vuole che qualsiasi cosa venga creata sia comunque “buona”.

shaving 1.jpg

La pubblicazione prende in prestito parte della sua estetica da "zines", pubblicazioni informali spesso prodotte con fotocopiatrici per un'estetica visiva grintosa e amatoriale. Elegante e colorato esteriormente, l'interno di ogni numero è un caos organizzato di strisce di fumetti in bianco e nero, a volte di una pagina, a volte di molte, di artisti di tutti i livelli e interessi.

Nelle parole di Jay Mark Caplan, uno dei fondatori originali, "Si tratta di avere la mentalità di un principiante. Non aver paura di non sapere cosa stai facendo, non lasciare che ciò ti impedisca di farlo e di creare". Lo stesso nome della pubblicazione, “Shaving in the Dark”, deriva dall'espressione di un altro co-fondatore: "radersi nell'oscurità" descrive una situazione in cui non sai cosa stai facendo davvero .

shaving 2.jpg

Nonostante Shaving in the Dark sia iniziato solo nel 2017, è diventato rapidamente un trimestrale e, forse anche più rapidamente, si è sviluppata una community ad esso collegata. "C'era molta gente là fuori che si sentiva come noi, che voleva che arte e fumetti giocassero un ruolo più importante nelle loro vite.

"Oggi funziona più come un'organizzazione, ospitando eventi di drink-and-draw ogni mese, collaborando con altre organizzazioni artistiche di Shanghai, come la Shanghai Literary Review e Unravel, e di recente, anche lavorando con i brand.

shaving 3.jpg

Stanno anche iniziando a vedersi più come editori. Oltre al trimestre, SITD ha anche rilasciato Peach Fuzz - "le strisce giovani per i teenager zine" - che riporta opere degli studenti delle scuole superiori locali. Producono anche "shaving kit", piccoli libretti di cartoni animati con opere di singoli artisti underground, che sperano possano rendere più facile per altri artisti cinesi collaborare con loro.

Quest'ultimo in particolare è un modo per coinvolgere maggiormente il pubblico cinese locale. A tal fine, oltre agli “shaving kit” le pubblicazioni hanno incluso una serie di fumetti bilingue, spostandosi di recente verso la direzione di lasciare le opere cinesi non tradotte per non privilegiare un pubblico di lingua inglese.

Letto 484 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Novembre 2018 10:35

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android