in News

I "Total Body Scanner" arrivano negli aeroporti cinesi

Di Pubblicato Luglio 04, 2018

La sicurezza in aeroporto in Cina fa sempre più affidamento alla tecnologia.

China Daily comunica che i principali aeroporti della Cina stanno per implementare i più recenti sistemi di scansione di tutto il corpo ai controlli di sicurezza.

La tecnologia impiegata è una forma di radiazione elettromagnetica nota come "imaging a onde millimetriche" ed è stata già testata e utilizzata con successo negli aeroporti di Stati Uniti, Regno Unito, Paesi Bassi, Australia e Giappone.

Secondo l’ente aeroportuale statale cinese, la Civil Aviation Administration (CAAC), i nuovi dispositivi dovrebbero accelerare i controlli di sicurezza aeroportuale. 

airportsecurity 1.jpg

Le macchine possono rilevare oggetti nascosti sotto gli indumenti, compresi oggetti non metallici, e determinarne dimensioni, forma e posizione.

Il CAAC dichiara che i dispositivi non rappresentano un pericolo per la salute delle persone che vengono scansionate, poiché le emissioni sono pari a un millesimo della radiazione di un telefono cellulare.

airportsecurity 2.jpg

Negli anni passati, i total body scanner hanno suscitato polemiche nei paesi in cui sono stati impiegati, in quanto visti da alcuni come un'invasione della privacy.

Finora questi sistemi innovativi sono stati testati negli aeroporti di Pechino, Shanghai, Qingdao e Nanchino, ma non si sa ancora quando gli scanner entreranno ufficialmente in funzione.

Letto 596 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android