in News

Zhang Dayi, la web-influencer numero uno in Cina

Di Pubblicato Giugno 08, 2018

Come si traduce “Chiara Ferragni” in mandarino? 张大奕, ovvero Zhang Dayi, ovvero il nome della più famosa web-influencer della Cina.

Zhang Dayi è un imprenditrice e fashion designer nata nel 1988 ed è una delle “wanghong" (celebrità del web) di maggior successo, attiva su Sina Weibo e altri siti in Cina. Il suo negozio online si chiama Wuhuanxide Yichu (in inglese The Wardrobe I Like), fondato nel maggio 2014 in collaborazione con Feng Win, all’interno della piattaforma di e-commerce più importante della Cina, Taobao (di proprietà di Alibaba).
Grazie al suo negozio online, Zhang Dayi è stato il primo vendor sulla piattaforma di e-commerce cinese a superare il record di 100 milioni di yuan (circa 13 milioni di euro). Ciò è accaduto durante il Singles' Day del 2016, l'evento commerciale di Alibaba equivalente al Black Friday occidentale.

zhangdayi 1.jpg

Tra le celebrità a cui viene paragonata Zhang Dayi c’è la star di Hollywood Kim Kardashian. Nel 2016, il negozio di Zhang ha incassato 46 milioni di dollari, superando di poco i guadagni annuali di Kim (fermi a “soli” 45,5 milioni di dollari), secondo stime di Forbes.
La capacità di profitto di questa ventinovenne imprenditrice della moda è incontestata, ma i suoi risultati sono andati ben oltre. Nel maggio dell’anno scorso, Zhang è stata invitata a parlare all’Investor Day di Alibaba riguardo il suo modello di business online e sulle tendenze del boom economico cinese dei cosiddetti “wanghong”. L'evento attira ogni anno migliaia di investitori commerciali e finanziari da tutto il mondo. Successivamente, Zhang ha presenziato come ospite speciale al Taobao Maker Festival.

zhangdayi 2.jpg

In un'intervista su Women’s Wear Daily, Zhang ha rivelato alcuni segreti dietro il suo business di grande successo, da cui ogni venditore al dettaglio può solo imparare.
Alla domanda su quali tipi di post sui social media attraggono maggior coinvolgimento, Zhang ha riconosciuto l'importanza dell'elemento "interattivo" e ha spiegato che il modo giusto per stimolare i follower consta prima di tutto in porre domande.

Mettiamo che io scriva "Questo è davvero un bel vestito!". Le persone pensano che sia brutto, in quel caso non risponderanno niente, mentre se chiedi "Che ne pensate di questo vestito?" Cambia tutto. Altro esempio, una frase del tipo "Penso che questo rossetto sia bello", rispetto a "Quale colore di rossetto ti piace?". Una è una dichiarazione, l’altra è una domanda. Quest'ultima è una pubblicazione molto più interattiva. In questo modo, i follower sanno che stai leggendo i loro commenti e che tu possa anche rispondere loro.

zhangdayi 3.jpg

La sua capacità di generare engagement online aiuta Zhang non solo e mantenere (e ad allargare) la sua base di fan, ma le serve anche per valutare le preferenze dei suoi follower (che, in definitiva, sono anche i suoi clienti).
La raccolta di feedback da parte dei clienti nelle sezioni commenti, aiuta ulteriormente il team di Zhang a stimare le produzioni, riducendo in modo efficace l'onere sulla gestione dell'inventario.
L'overstocking (ovvero l’eccesso di scorte ferme in magazzino) è uno dei problemi fondamentali per molti venditori. Nel caso di Zhang, il suo team effettua analisi dei big data per misurare il sentimento dei consumatori nei confronti dei prodotti appena rilasciati. 
Per avere il pieno controllo sulle sue attività, Zhang Dayi si affida ad una società di e-commerce chiamata Ruhan. Zhang è praticamente la gallina dalle uova d’oro di Ruhan. Secondo un report di China Tech Insights, la società possiede una partecipazione del 51% nella società di Zhang.

zhangdayi 4.jpg

Ruhan supporta Zhang principalmente dal punto di vista commerciale, nella gestione della supply chain, l'acquisto di tessuti, la progettazione e la creazione di modelli e la produzione. Zhang, d'altra parte, dedica la maggior parte dei suoi sforzi per seguire l'acquisizione e la fidelizzazione dei clienti e a promuovere i suoi prodotti.
Sulla sua capacità di attrarre così tanti follower, Zhang pensa che i suoi fan la amino non soltanto per il suo stile, ma anche per la sua "visione, i suoi valori e il suo modo di comunicare". Dalla sua risposta si capisce quanto sia importante la personalità per una celebrità online in Cina.

zhangdayi 5.jpg

Attualmente, Zhang sta cercando di espandere la sua attività in altre nazioni asiatiche come il Giappone, Singapore e la Corea del Sud, che lei ritiene abbiano un senso della moda molto simile a quello cinese. Tuttavia, un grosso ostacolo che Zhang potrebbe incontrare in questi paesi è la scarsa propensione all’acquisto online, messo a confronto con quello dei consumatori cinesi, che ormai acquistano qualunque oggetto e servizio tramite il web.
"All’estero non sono abituati a comprare su Taobao", dice, "quindi ci vorrà tempo. Ma per adesso ci concentriamo sulla crescita dei follower sui social media e poi lavoreremo per arrivare ad aumentare il numero degli acquisti sulla nostra piattaforma."

Letto 2048 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android