in News

Shipyard 1862: un ex cantiere diventato teatro

Di Pubblicato Giugno 01, 2018

Da cantiere a polo culturale e dell'intrattenimento. Sono centinaia le opere di riqualificazione che riguardano ex complessi industriali in Cina.

 Nel distretto finanziario di Lujiazui a Pudong, Shanghai, l’architetto giapponese Kengo Kuma ha reinventato un cantiere navale> del 1972, trasformandolo in un nuovo complesso multiuso di 9.000 metri quadrati, chiamato Shipyard 1862. Dietro i robusti mattoni originali che formano le mura, il vecchio cantiere era contornato da un’intelaiatura alta 30 metri che consentiva agli enormi spazi interni di contenere le navi.

kengo-kuma-shipyard-1862 1.jpg

In questo progetto di riutilizzo adattivo di tipo industriale, Kuma ha fatto attenzione a preservare l'integrità strutturale e il materiale originale dell'edificio, al fine di consentire ai visitatori di sperimentare le impressionanti dimensioni del cantiere. L'effetto è ulteriormente rafforzato dalle colonne in cemento che sostengono l'edificio.

La facciata settentrionale della fabbrica, con i suoi mattoni originali restaurati, è orientata verso il fiume. A sud, la fabbrica ha una maggiore esposizione con le sue imponenti colonne di cemento a vista. "Al fine di stabilire un dialogo tra le facciate sud e nord e per sottolineare questa affascinante dualità, abbiamo progettato la facciata principale (lato ovest) come se fosse una sfumatura di mattoni che modifica la densità e la permeabilità dall'opacità del lato nord alla completa trasparenza del lato sud ", spiega KKAA.

kengo-kuma-shipyard-1862 2.jpg

Il teatro da 800 posti è situato all'estremità orientale dell'edificio, vicino al fiume mentre l'ala ovest ospita spazi commerciali. Durante le esibizioni, la tenda sul retro del palco può essere rimossa, offrendo una vista sul fiume attraverso una grande vetrata

kengo-kuma-shipyard-1862 3.jpg

Letto 555 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Giugno 2018 16:07

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android