in News

I nuovi bagni "floreali" di Pechino

Di Pubblicato Maggio 10, 2018

Non esistono bagni pubblici al mondo con una facciata così floreale.

Siamo nel quartiere Caoqiao, nel distretto di Fengtai a Pechino. Qui i bagni pubblici di un parco sono stati trasformati, tanto da non sembrare più un edificio che contiene dei servizi igienici, quanto un padiglione artistico, grazie a queste composizioni floreali con motivi che riprendono i quadri di Piet Mondrian.

flowertoilet 1.jpg

Da lontano, questo tipo di composizione sembra molto complesso, ma in realtà la realizzazione è stata molto semplice.
Come spiegato dal responsabile del team di progettazione Lin Qiaolin, i fiori sono montati sulla parete attraverso l'uso di un reticolo metallico che contiene un sottile strato di terriccio su cui le piante possono attecchire. Data la presenza di un sistema di irrigazione integrato e la possibilità di sostituire interi blocchi floreali in una sola volta, Lin ha descritto le decorazioni floreali del bagno come "semplici" da gestire.

flowertoilet 2.jpg

La struttura decorata con questi pannelli floreali ha già trovato estimatori a Pechino, nonostante questi bagni pubblici abbiano sempre avuto un aspetto particolare e fossero già conosciuti come i bagni “Cubo di Rubik”, riprendendo il popolare giocattolo passatempo degli anni’80.
Non solo una meraviglia dell'ingegneria, questa struttura di servizi igienici ‘profumata’ è stata elogiata anche per il modo in cui si integra con l'ambiente circostante. Liu Baojie, direttore dell’azienda che gestisce il parco, ha dichiarato che questi bagni pubblici sono stati costruiti "in totale coordinamento estetico alla sua location".

flowertoilet 3.jpg

I complimenti di visitatori e media, però, si sono fermati all’aspetto esteriore della struttura, tralasciando commenti per quanto riguarda i servizi all’interno.
Recentemente, i bagni pubblici cinesi hanno guadagnato una così scarsa reputazione tra i turisti che il paese ha promesso una vera e propria "rivoluzione dei servizi igienici" che porterà al miglioramento sostanziale delle strutture in tutto il paese.

flowertoilet 4.jpg

Per Pechino, questa politica segna la messa in atto del progetto datato 2015 chiamato "Fifth Space", un’idea di bagno pubblico super-tecnologico, con tv a schermo piatto, Wi-Fi gratuito e postazioni di ricarica elettriche. Questo significa anche dotare i bagni pubblici dell’ormai consolidata tecnologia di riconoscimento facciale al fine di fornire a tutti i frequentatori delle toilette (anche quelli del Tiantan Park) la giusta quantità di carta igienica, evitando sprechi o furti.
Non sarà un’attrazione turistica di prim’ordine, ma chi si trova a Pechino o ha intenzione di andarci a breve, segnaliamo che questo bagno pubblico ricoperto di fiori si trova a 200 metri a nord-est dell'uscita B della stazione di Caoqiao sulla linea 10.

Letto 1825 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android