in News

La Cina sempre più ad "alta velocità"

Di Pubblicato Maggio 04, 2018

In poco più di dieci anni di attività, la rete ferroviaria ad alta velocità della Cina (HSR) è oggi la più estesa del mondo, ma non per questo si ferma: l'obiettivo è quello di raggiungere i 30.000 chilometri entro il 2020.

Più convenienti dell’aereo - che per molti passeggeri rimane proibitivo - le linee ad alta velocità hanno drasticamente ridisegnato il modo di spostarsi attraverso la Cina. Dal suo primo viaggio avvenuto nel 2007, la rete ad alta velocità ha trasportato quasi il doppio della quantità di passeggeri ogni mese rispetto alle compagnie aeree nazionali del paese. In risposta, le compagnie aeree hanno interrotto il servizio su tratte inferiori a 500 km coperte da collegamenti ferroviari ad alta velocità e hanno ridotto i voli su distanze di 500-750 km.
Con un tasso di aumento del 28% annuo, il numero di viaggiatori su rotaia ad alta velocità ha superato recentemente il numero di 54 milioni di persone mensili, equivalente a quelle che si imbarcano su voli nazionali negli Stati Uniti, il più grande mercato aereo del mondo.

 chinahsr 1

Collegando il paese attraverso circa 2.000 viaggi al giorno, non sorprende che questa opzione di transito sia diventata così popolare, considerando anche che i voli interni sono noti per avere tra i maggiori ritardi al mondo.
Tuttavia, l'impatto che i treni ad alta velocità hanno avuto sul sistema di trasporto della Cina va al di là della semplice sfida tra traffico ferroviario e aereo. Si estende alla produttività, al trasferimento e ai nuovi mercati.
Questa enorme rete di infrastrutture ha ridotto il divario tra le aziende e i milioni di potenziali clienti e dipendenti. Ha anche ridotto i costi di spedizione delle merci e i tempi di viaggio, oltre ad aumentare gli affari lungo le rotte. Ad esempio, i centri di ricerca in città come Pechino e Shenzhen sono ora in grado di inviare dipendenti alle fabbriche in luoghi con salari più bassi, come Changsha, in modo che possano supervisionare la progettazione e lo sviluppo del prodotto. Inoltre si può viaggiare da Pechino a Guangzhou (sulla linea più lunga del mondo, 2298  km) in otto ore.

 chinahsr 2

La rivoluzione delle ferrovie cinesi ha anche contribuito ad accelerare il tasso di urbanizzazione facilitando gli spostamenti delle famiglie rurali che risiedono lungo le rotte ferroviarie principali verso i centri residenziali di nuova costruzione e i distretti centrati intorno alle stazioni ferroviarie ad alta velocità, creando nuovi quartieri periferici in mezzo a zone precedentemente considerate terra di nessuno.
Tuttavia, tale crescita a rotta di collo ha dovuto pagare alcuni prezzi. Le questioni relative all'intero sistema, tra cui l'alto debito e numerosi casi di corruzione nel processo di offerta hanno gettato un'ombra di sfiducia. Il micidiale incidente di Wenzhou nel 2011 (foto in basso), che provocò la morte di 40 persone e il ferimento di 192, non ha fatto nulla per placare le paure.
Da allora il governo si è preoccupato di aumentare la fiducia del pubblico, condannando Liu Zhijun, ex ministro delle Ferrovie, alla pena capitale (poi sospesa) per corruzione e abuso di potere, dopo aver ricevuto bustarelle per un totale di oltre 64 milioni di Yuan in 25 anni.

 chinahsr 3

A questo provvedimento è seguito da un annuncio di piani di spesa di 113 miliardi di dollari per le infrastrutture ferroviarie ogni anno fino al 2020.
A gennaio 2013, i collegamenti finali della rotta est-ovest tra Shanghai e Chengdu (2.078 km) sono diventati operativi, collegando il principale centro economico della Cina con il più grande hub occidentale del Paese in sole 20 ore (i treni normali impiegano il doppio del tempo). A luglio, la ferrovia ad alta velocità Nanjing-Hangzhou-Ningbo che si estende attraverso il delta del fiume Yangtze, nella Cina orientale, è stata ufficialmente aperta al pubblico, riducendo i tempi di viaggio tra Nanjing e Hangzhou da 140 minuti a 70 minuti. Altri collegamenti saranno aggiunti nei mesi e negli anni a venire.

chinahsr 4 

Presto, la ricerca di investimenti per tali piani non sarà più una semplice questione cinese. Durante una visita di stato in Tailandia, il premier Li Keqiang ha aperto una mostra sul sistema ferroviario ad alta velocità della Cina a Bangkok per promuovere una linea ferroviaria ad alta velocità che collega Cina, Tailandia e Singapore in meno di 12 ore - un tentativo di espansione del raggio di affari per la Cina, ma anche un segno della crescente influenza del paese del dragone sulla regione del Sud-Est asiatico. La corsa ad alta velocità della Cina si sta dirigendo verso destinazioni sempre più lontane e pare che nessuno possa arrestare questa marcia.

Letto 856 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Maggio 2018 10:40

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android