in News

Cresce il "movimento per i panda" su Weibo!

Di Pubblicato Aprile 04, 2018

Guardare la vita dei panda in livestreaming, condividere le preoccupazioni sulla sorte di questi animali e adesso allevarne virtualmente uno per aiutare la crescita delle piantagioni di bambù: il movimento pro-panda su Weibo è sempre più grande.

Il mese scorso l'account "Panda Guardians" su Weibo ha pubblicato un video sul tema del salvataggio dei panda nello Shaanxi tramite l’aumento delle piantagioni di bambù. In un mese, il video ha ottenuto circa 1,5 milioni di visualizzazioni e molto sostegno. Il video di "Panda Guardians" è la conseguenza di un gioco lanciato sul sul social network cinese in cui gli utenti possono allevare in modo virtuale un panda e guadagnare punti che verranno convertiti in vere piante di bambù nello Shaanxi. Nel gioco, che ha ricevuto molti apprezzamenti online, l’animale virtuale viene "nutrito" con il bambù piantato grazie ai punti che gli utenti raccolgono registrandosi, condividendolo su Weibo, invitando amici, ecc.

pandaguardians 1

I badge sul proprio account Weibo servono per far crescere il proprio panda virtuale. Ogni 10.000 ore dedicate dagli utenti al loro panda virtuale, la China Virescence Foundation (l'organizzazione cinese per il rimboschimento) promette di coltivare e piantare alberi di bambù nella catena montuosa di Qinling nello Shaanxi, una delle regioni dove vive la maggior parte dei panda selvatici rimasti in Cina.

pandaguardians 2

Il gioco è solo uno dei molti modi in cui si manifesta il "movimento panda" di Weibo. L'utente Kyle Obermann, fotografo naturalista in Cina, ha recentemente pubblicato un breve documentario sulla conservazione dei panda nelle foreste del Sichuan, raccogliendo 500.000 visualizzazioni in pochi giorni. "L'intera questione della conservazione dei panda e di cosa significhi essere un 'panda guardian' nella vita reale e online è finita su Weibo", ha detto Obermann: "È un esempio interessante di come i netizen cinesi possano avere un ruolo concreto nella conservazione dei panda giganti ".
Oltre ai commenti positivi sulle iniziative online prese dalle organizzazioni, ci sono anche alcune critiche da parte della comunità ambientalista: "Non è tanto la mancanza di bambù il problema del panda, ma la mancanza di un habitat naturale indisturbato dall'intervento umano", hanno detto.

pandaguardians 3

Ad ogni modo, secondo Obermann, il "movimento dei panda" online fa la differenza nel sensibilizzare alla protezione del panda gigante selvatico, così come nel far conoscere agli utenti dei social media l’attività delle persone che passano il loro tempo lavorando i terreni sfidando il vento e la pioggia, tutto per proteggere la natura dalla sorte infelice che il futuro gli riserverebbe.
Oltre ai "Panda Guardians" e a “vip” come Obermann, ci sono decine di altri account su Weibo dedicati al panda gigante e alla sua conservazione. Sul canale @iPanda, le persone possono guardare in live streaming la vita dei panda presso il China Conservation and Research Center for the Giant Panda di Chengdu (Sichuan).

pandaguardians 4

Il grande interesse per i panda sui social media cinesi dimostra tutto l’amore che i cinesi provano per questo animale. È considerato il simbolo culturale e patrimonio nazionale della Cina. Il suo benessere e la sua protezione sono stati priorità dello stato sin dagli anni '60, quando venne aperta la prima riserva di protezione degli animali selvatici della Cina focalizzata sulla protezione dei panda nel nord del Sichuan (Riserva di Wanglang, 1965).

Letto 18820 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android